fbpx


logo

Il tuo blog…

La Natura Dell’Uomo – #RadioConcreta

 Di Maristella Un viaggio all’interno dell’Uomo che se ben fatto dà la possibilità di conoscersi, o meglio, riconoscersi, e solo dopo, avendo individuato sè stesso nelle parti in cui si è composti, poter agire. È una sfinge scomposta fatta di aria, acqua, terra e fuoco che può essere vinta dall’intuito. Come pena, il labirinto dentro cui è possibile perdersi (sabato), come vittoria la conquista di uno status diverso (domenica), padroni dei propri elementi e quindi della propria Natura. Il viaggio parte con la spinta iniziale dell’Intuito e procede con l’Aria , ovvero le parole e l’intelletto, poi con la Terra, il nostro corpo e la nostra materialità, con l
Read More

Le foreste insegnano, le foreste suggeriscono – #ConcretaMente

Di Dalila Sansone    “L’uomo civilizzato non pensa più alla natura come all’ambiente in cui inserire una vita sociale, ma a ciò che per antonomasia le si contrappone. La natura, per lui, è in molti casi più vicina al sogno che alla realtà. Eppure se è vero che le radici degli uomini non sono così lontane da quelle degli alberi, è necessario andare oltre il sogno. La via da percorrere è quella del recupero di un rapporto armonioso, tagliando agli estremi dell’aggressione e del sacro rispetto della natura vergine” Marco Paci, Le Foreste della mente – Quello che ci insegnano e quello che ci fanno immaginare   E’ indubbio che ci sia un ritorno, un “bisogno” di ritorno alla natura, ris
Read More

Militanze Esistenziali – #ConcretaMente

Di Dalila Sansone e Alessandro Ristori   “Allora un lampo unisce gli occhi e il cuore con borbottio di tuono  muovono le parole e torna il tempo, torna l’energia, torna la vita” In Quieto C.S.I.   Sono fatte così le intuizioni, in una frazione di secondo combinano sogno e possibilità, incastrandone i frammenti dentro un’idea. È nato in questo modo il ciclo di incontri che porta il titolo di Militanze Esistenziali e che prenderà il via il prossimo 20 Aprile: avevamo incontrato storie di impegno e di passione, autentiche, fatte di braccia e di testa, e si era fatta presto strada l’idea che esistesse una connessione tra le diverse scelte di vita e professionali dietr
Read More

Collettivo 194 – #RadioConcreta

 Di Collettivo 149 Se proprio vuoi abortire, un po’ devi soffrire – Oltre la retorica del senso di colpa   “Fino a quando la società rifiuterà a una donna l’autorizzazione ad abortire quando sceglie di farlo, la paura delle auto-colpevolizzazioni post-aborto sarà certa ed effettiva come la legge che glielo proibisce. Il problema, allora, è come aiutare le donne ad affrontare la realtà delle emozioni post-aborto mentre si scrollano di dosso i sensi di colpa imposti da qualcun altro […] Forse condividere la mia esperienza personale potrebbe in qualche modo mostrare alle mie sorelle che la colpa e le sue emozioni connesse non devono necessariamente seguire un aborto”. A scriverlo è Carol D
Read More

UA-137232826-1