logo

Rifugio – #RadioConcreta

di Chiara Caciotti

La musica per me è sempre stata un rifugio. C’è chi giustamente ne esalta le potenzialità comunicative, chi ne rimarca l’essenza di linguaggio universale. Per me è sempre stato in assoluto l’aspetto più intimo e privato della mia vita.

Ho studiato canto per dieci anni. Lungo tutto quel periodo non ho mai pensato, come fa generalmente chi studia musica, che potessi dare qualcosa agli altri cantando: lo facevo per me. Quella era la mia seduta di psicoterapia della settimana, il momento in cui staccavo la spina e rientravo in connessione con chi ero veramente.

Per lavoro e per passione trascorro ogni momento della mia vita a pensare agli altri. Ci ho preso una laurea. Ci sto prendendo un dottorato nel tentativo di migliorare la vita degli altri con l’antropologia.

Ma la musica no. La musica è il mio momento speciale, soltanto mio.

La musica mi rende egoista e attraverso quel sano egoismo riesco a non essere egoista con gli altri.

Vi auguro di trovare il vostro momento di sano egoismo. Vi auguro di ricevere ciò che la musica ha donato a me.

Chiara

 

 
 
 

Domenica 29 ottobre

Bob Dylan chiedeva: “How many years can some people exist, before they’re allowed to be free?”.
Sam Cooke rispose: “Soon”. “A change is gonna come”.
Ne è uscita una canzone splendida, fino a quando non è arrivata Lauryn Hill a renderla ancora più speciale.

#Buongiorno ‬ ‪#Buonadomenica #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #LaurynHill #AChangeIsGonnaCome
 
 

 
 
 

Sabato 28 ottobre

❝Ma non ti sembra un miracolo
Che in mezzo a questo dolore
E in tutto questo rumore
A volte basta una canzone
Anche una stupida canzone
Solo una stupida canzone
A ricordarti chi sei❞
A te che ancora non hai trovato la tua canzone: ti auguro di trovarla.
Nel frattempo, prova con questa.

#Buongiorno ‬ ‪#Buonsabato #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #BrunoriSas #CanzoneControLaPaura
 
 

 
 
 

Venerdì 27 ottobre

‪Al loro ultimo concerto a Monza non sono potuta esserci e mi è dispiaciuto tantissimo.
Poi però ho letto la scaletta e ho pensato: questa canzone non l’hanno fatta, forse allora non mi sono persa granché!

#Buongiorno ‬ ‪#Buonvenerdì #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #Radiohead #HighAndDry
 
 

 
 
 

Giovedì 26 ottobre

Non abbiamo niente? No.
Abbiamo la nostra vita,
abbiamo la nostra libertà,
E nessuno potrà portarcele via!
Che peccato non avere più Nina Simone però
#Buongiorno ‬ ‪#Buongiovedì #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #NinaSimone #AintGotNoIGotLife
 
 

 
 
 

Mercoledì 25 ottobre

Un brano enigmatico passato alla storia come manifesto ambientalista.
A me però piace pensarlo come una metafora sulla vita. Come un rito di passaggio. Come una fase di trasformazione e rigenerazione che, inevitabilmente, a un certo punto tutti attraversiamo.
Non a caso è stata la colonna sonora di due delle più belle serie tv mai create. E che raccontano storie di cambiamenti.

❝In the desert you can remember your name
‘Cause there ain’t no one for to give you no pain❞

#Buongiorno ‬ ‪#Buonmercoledì #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #America #AHorseWithNoName
 
 

 
 
 

Martedì 24 ottobre

❝Vedi cara‪
è difficile spiegare
è difficile capire
se non hai capito già❞

#Buongiorno ‬ ‪#Buonmartedì #BuenosDias#GoodMorning‬ ‪ #SegniConcreti #Guccini #VediCara
 
 

 
 
 

Lunedì 23 ottobre

Un inizio settimana apparentemente lento, soft, come il sound di questa canzone.
Canzone che in realtà è un grido contro gli abusi in divisa e le violazioni dei diritti umani nel nostro Paese. Canzone che nel 2015 ha vinto il Premio Amnesty International Italia.
E che mi ricorda una serata molto speciale.

#Buongiorno ‬ ‪#Buonlunedì #BuenosDias‬ ‪#GoodMorning#SegniConcreti #Mannarino #Scendigiù
‪ 
 

‪ 
 
 

CHIARA CACCIOTTI – #RadioConcreta – www.segniconcreti.org

 

 

Vai su ↑