logo

Senza filtro, oltre lo scatto

visioni autentiche di nomadi dello sguardo

SenzaFiltroOltreLoScatto

SenzaFiltroOltreLoScatto_Cerchio

Tutto ha una storia:

il sole, la luna, i mari, le montagne,

i treni, la radio, la bicicletta,

la macchina fotografica.

Anche questa mostra ne ha una,

ed è quella di chi sta dietro all’obiettivo

e sogna di scriverne una propria, di storia.

Una più bella.

Servendosi di di tutti gli elementi che ha intorno… 

 

Questa mostra è una delle fermate di un viaggio cominciato 3 anni fa, una storia di contaminazione, di voglia di guardare avanti, a un orizzonte comune. È una storia in divenire, che nasce dall’incontro di due mondi: il gruppo InformAbile dell’Istituto Agazzi e l’Associazione Segni Concreti, protagonisti di un percorso di collaborazione e arricchimento reciproco.

È il frutto di un percorso intrapreso da un gruppo di persone diversamente abili, proiettate verso esperienze positive e di autonomia per l’acquisizione di autostima, consapevolezza e capacità di socializzazione.

Destinazione di un’avventura iniziata con la realizzazione del video “Happy – con Segni Concreti”, girato con l’idea di trasmettere allegria e spensieratezza, poi continuata con la pubblicazione del libro Cuori in Ombra, due progetti da cui emerge la sensazione che i ragazzi abbiano ancora la voglia e il bisogno di esprimere se stessi, incuriositi e attratti dalle immagini e dai filmati prodotti.

La tecnologia è la chiave di volta per trasformare questo desiderio latente in libera espressione di un modo di essere che rende i ragazzi dell’Istituto speciali nella loro diversità: agli scatti classici della macchina fotografica si affianca l’utilizzo di PC, tablet e cellulari, strumenti complementari per catturare frammenti di realtà, colti attraverso uno sguardo particolarissimo e delle personalità sfaccettate, che la fotografia è in grado di fare emergere appieno grazie alla sua intrinseca forza comunicativa.

Illustrazione_Fotografo-01Ogni sabato pomeriggio, per circa un anno e mezzo, abbiamo formato dei piccoli gruppi di lavoro e ci siamo spostati lungo siti di interesse sia urbanistico che storico, sia sociale che paesaggistico, dando vita a momenti e situazioni motivanti e coinvolgenti, nei quali i ragazzi si sono potuti mettere in gioco senza limiti e inibizioni, allargando il loro sguardo oltre la mera rappresentazione del circostante.

Dai loro scatti sono emersi attimi di vita, quartieri, luoghi spesso dati per scontati da chi li frequenta di sfuggita o in maniera abitudinaria. Tutti hanno reagito in maniera pro-attiva, impugnando il proprio dispositivo con coraggio e iniziativa. Il “set emotivo” creatosi in maniera così libera e spontanea ha dato vita a momenti autentici, che hanno rivelato personalità uniche.

Mostra Fotografica

SENZA FILTRO, OLTRE LO SCATTO

È il titolo che rappresenta come i ragazzi dell’Istituto Agazzi, protagonisti di questo viaggio dello sguardo e dell’anima, si siano rapportati alla fotografia e come il loro modo naturale e spontaneo di utilizzare il mezzo sia andato oltre la tecnica e il semplice gusto fotografico.

Visioni autentiche di nomadi dello sguardo

Chiarisce il concetto di autenticità della rappresentazione e di naturalezza degli scatti, prodotti durante un arco di tempo che ha visto i ragazzi farsi “nomadi” curiosi e meravigliati, in giro per la nostra preziosa città e per i paesaggi meravigliosi della provincia di Arezzo.

Questo lungo quanto sorprendente viaggio ci ha permesso di valorizzare la fotografia quale mezzo potentissimo per esplorare il mondo che ci circonda e quello interiore di chi si pone dietro l’obiettivo, restituendoci nuovi punti di vista.

60 fotografie, 60 storie, 60 visioni, che raccontano il territorio che ci circonda attraverso gli occhi semplici di chi non si è lasciato contaminare dalle visioni standardizzate di quanti preferiscono un mondo privo di sfumature.

DOVE E QUANDO VISTARE LA MOSTRA
  • Provincia di Arezzo

    Via Ricasoli – Arezzo (vedi mappa) dal 25 marzo al 8 aprile 2017 – dal lunedì al venerdì, ore 15:00-18:00 – sabato e domenica, ore 11:00-13:00 – 15:00-18:00

    ⇒ Scarica la locandina pdf >>> | ⇒ Scarica e condividi il post  >>>

  • InformaGiovani Arezzo – gennaio – giugno 2017

    Piazza S. Agostino 8,
    Arezzo.
    Fino al 30 giugno.
  • Bicigrill Frassineto – giugno 2017

    Progetto inserimento socio-lavorativo per persone con disabilita’ intellettiva.
    Presso ex casello idraulico di Frassineto-strada provinciale 23 dell’infernaccio, Monte San Savino (AR).
    Fino al 30 giugno.
  • Quokka cafè and pub – maggio 2017

    Via Garibaldi 97, Arezzo.
    Fino al 14 maggio.
  • Nuovo Bar gestito dalla coperativa Il Cenacolo – maggio – luglio 2017

    presso l’Istituto di Agazzi, loc Agazzi 47. Arezzo.
    Dal 15 maggio – 30 Luglio.
  • Coffee O’Clock – Arezzo – 20-29 ottobre 2017

    Corso Italia 184 – Arezzo – Dal 3 al 17 ottobre 2017.
  • Galleria Spazio Imago – Arezzo – 3-17 ottobre 2017

    Via Vittorio Veneto 33/20 – Arezzo – Dal 21-22 e il 28-29 ottobre – Ore 15.00-18.00. Inaugurazione venerdi 20 ottobre – ore 17:00
Info

simona-volpi@virgilio.it  +39 339 7639013

Laura Guidi – 3389029946

www.segniconcreti.org

 

⇒ Guarda il catalogo >>>

 

 

⇒ Guarda il video del backstage >>>

Video realizzato da Edjol Halimi  

Guarda le foto della mostra fotografica ⇓

 

Fotografi della mostra, fotografati da Attilio Pirino >>>

  Senza filtro, oltre lo scatto
 

  • InformAbileIstituto Agazzi

    Logo_InformAbile_Agazzi

    Il gruppo InformAbile

    Florio Anna Maria

    De Gregori Aldo

    Cacalloro Marco

    Lella Claudio

    Corvelloni Lorenzo

    De Lorenzo Marianna

    Mazzocchio Roberta

    Masobelli Mario

    Tagliaferri Riccardo

    Salerno Angelo Pio

    Bonucci Stefano

    Simona VolpiResponsabile gruppo InformAbile

  • Segni Concreti

    SegniConcreti_Logo_Colori_300x88

    Alessandro Braga

    Valentina Barresi

    Benedetta Viviani

    Luca Viviani

    Bianca Sestini

    Lorena Pedulli

    Claudia Maffei

    Maria Cerbasi

    Elena Scortecci

    Vincenzo Valtriani

    Patricia Soares

    Letizia Cirillo

    Nicla Peruzzi

    Slimane Sorour

    Demostenes Uscamayta Ayvar

  • Regione Toscana

    Logo_RT

    Provincia di Arezzo

    Logo_Prov_AR

    Novart

    Logo_Novart

     

  •  
    a:
    Presidente e vicepresidente, Provincia di Arezzo, Roberto Vasai e Eleonora Ducci
    Vicepresidente, Consiglio regionale della Toscana Dott.sa Lucia De Robertis
    Consigliera, Comune di Arezzo Maurizi Claudia
     
    Novart
    Studio fotografico Photo Digital Express
    Imago Arezzo
    L’istituto di Agazzi
     
    Edjol Halimi, per il bellissimo video
     
    Simona Volpi, colei che ha fatto il primo passo in questo viaggio, sensibile, precisa e lungimirante.
     
    Valentina Barresi, per aver saputo cogliere e trasmettere emozioni e contenuti
    Alessandro Braga, per la sua disponibilità, pazienza e capacità di condividere la sua passione
    Benedetta Viviani, anche nelle emergenze c’è sempre con la sua arte, tenacia e sorriso
    Bianca Sestini, per la sua capacità di leggere le situazioni e attivarsi
    Letizia Cirillo, per la sua disponibilità, precisione e velocità
    Lorena Pedulli, per la sua capacità di ascolto e di segnalare il “nord” con parole e modi giusti
    Luca Viviani, per la sua concretezza, schiettezza. Occhio vigile e mani pronte ad aiutare
    Demostenes Uscamayta Ayvar, Demo. Un punto fermo, contagioso, creativo e dinamico, pronto a coinvolgere con entusiasmo.
    Francesca Sellani, un ponte fra idee e persone
     
    Attilio Pirino, per la sua capacita di leggere le immagini e la sua magia