logo

Tag

#SegniConcreti

Come in un film – #RadioConcreta

di Across Tuscany   “La bellezza toscana è una bellezza di rigore, di perfezione, talvolta di ascetismo sotto l’aspetto della grazia” (Guido Piovene)   Stai camminando per i vicoli silenziosi di un borgo arroccato su una collina. Dagli Etruschi, antico popolo misterioso, passando per il Medioevo e il Rinascimento, qui la storia è in ogni pietra e si fa poesia. Il cielo è una gemma azzurra
Read More

Compagna di viaggio – #RadioConcreta

di Open Word Travel – Arezzo   “Il viaggio non soltanto allarga la mente: le dà forma”. (Bruce Chatwin, da L’Anatomia dell’Irrequietezza)   Ad Open World Travel incontriamo ogni giorno persone che viaggiano. Alcuni lo fanno per studio o per lavoro, qualcuno per passione o soltanto perché capita, altri ancora per desiderio di conoscenza o di svago. Tuttavia, il tipo di viaggio c
Read More

Bellissima scusa – #RadioConcreta

di Alessandro Ristori Radio concreta è stata una bellissima scusa per me. Una scusa utile per riascoltare canzoni che, più che semplicemente piacermi, mi ricordano momenti importanti della mia vita; per riguardare film e rileggere libri che hanno accompagnato la mia crescita; per prendermi del tempo per scrivere e farmi domande su dove sono e dove sto andando; per condividere stralci di pensieri e mostrare parte del
Read More

Parole Concrete – #RadioConcreta

di Agnese Pucci Radio concreta per me è stata un’occasione per raccontare a tantissime persone quali parole accompagnano la mia vita. Devo ringraziare davvero Segni Concreti per avermi dato questa possibilità perché con questa routine di post ho potuto liberare la mia creatività e indole nascosta di raccontarmi. La musica e l’arte in generale per me sono fonte primaria di energia, mi accompagnano da sempre e in
Read More

Mariposas – #RadioConcreta

di Gloria Gilardoni «Puoi cancellarmi dalla storia Con le tue aspre, distorte bugie, Puoi  buttarmi già nello sporco Ma io, come polvere, mi rialzerò» Maya Angelou       Quando Demo di Segni Concreti una settimana fa mi ha chiesto di fare per la terza volta la dj per Radio Concreta ho pensato immediatamente, da attivista di un Centro Anti Violenza, che mi aveva “regalato” la settimana del 25 novembre,
Read More

Coraggio di sentire – #RadioConcreta

di Lucia D’Aprea Abbiamo la possibilità di vivere tante esperienze, più o meno importanti. Oggi sono giunta al termine di questo percorso per me molto significativo, in cui ho avuto la possibilità di comunicare liberamente con tutti attraverso la musica, le foto e i pensieri. La fine di un percorso segna sempre, in qualche modo, l’inizio di un altro e io attraverso le mie sensazioni pubblicate sul momento
Read More

Quattro stagioni – #RadioConcreta

di Chiara  Becattini C’è un libro fra tutti che mio figlio Enea adora. Si chiama “Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi. Il racconto musicale in un giorno” di Katie Cotton, favolosamente illustrato da J. Courtney Tickle. Scorrendo le pagine illustrate la protagonista attraversa in questo magico viaggio tutte le stagioni – la colonna sonora è ovviamente tratta dall’opera di Vivaldi, e accompagna perfettam
Read More

Parole di Lulù – #ConcretaMente

Parole di Lulù Di Dalila Sansone   Era tempo che volevo scrivere di “Parole di Lulù” ma non è facile perché, per definizione dello stesso Niccolò Fabi, Parole di Lulù è un sentimento e i sentimenti si raccontano male, a volte si ha la tentazione di credere possano essere vissuti e basta. Parole di Lulù è una fondazione creata nel 2010 dal cantautore romano e Shirin Amini che, attorno al 30 di Agosto di ogni anno
Read More

Il momento – #RadioConcreta

di Bianca  Bisaccioni Per quanto mi riguarda non c’è musica bella o musica brutta, c’è solo quella musica che in quel preciso momento ti dice qualcosa: l’ascolti e sai che per sempre ti ricorderà quel preciso istante, quella precisa sensazione, quel momento della tua vita. Per questo non ho voluto scegliere le canzoni che preferisco, quelle che ascolto con più frequenza o quelle che lanciano un messaggio sociale prec
Read More

Qualcosa rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure – #ConcretaMente

Qualcosa rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure. Rimmel. Di Dalila Sansone   Non me lo avevano detto che avrei camminato per le strade del centro di notte, con l’odore di cucina impigliato tra i capelli, sotto il primo cielo d’estate, sulla corda immaginaria di un’equilibrista a cui ho rubato l’arte di stare sempre in bilico tra una vita presa di rincorsa e l’aver dimenticato come si declinano i verbi al
Read More